Home > Visioni > La maledetta Luna Rossa

La maledetta Luna Rossa

L.K.Lemonhead è il nuovo presidente degli Stati Uniti. Ha vinto il ballottaggio con il rivale J.S.McGyver.

Ex benzinaio della Texaco in Colorado, Lemonhead ha conquistato l’elettorato americano regalando i bollini per la raccolta di pistole giocattolo che fanno paura anche ai grandi. Lo sconfitto McGyver ha digerito amaramente questa sconfitta: “ha vinto il maledetto cane perché avevo esaurito le penne a biro della General Electric !”. Lemonhead dovrà subito rimboccarsi le maniche per affrontare le priorità stabilite con l’elettorato : sgravio fiscale per chi non ha finito le elementari. Forti incentivi alle ditte di impiegati addetti a contare le arachidi; ingressi omaggio alle manifestazioni sportive con meno di tre giocatori impegnati e con una sola pallina a cui sono consentite due sole direzioni; un sacchetto di patatine per ogni nascituro il cui peso alla nascita non superi i 2kg e 2hg; nuova normativa sugli ascensori ad una sola persona di cui dovrà essere dotato ogni edificio. Purtuttavia questi primi giorni di Maggio hanno improvvisamente riportato alla ribalta il dilemma della Luna Rossa. Il satellite Canaglia, relativamente innocuo, quando diviene rosso a causa di intromissioni tra le orbite terrestri diventa un nemico per la nostra serenità.
Al nuovo presidente, subito dopo la cerimonia di insediamento, sarebbe stato consegnato dai servizi segreti un dettagliato dossier top-urgent sugli effetti letali dovuti al “maledetto pezzo di sabbione che infanga i nostri cieli” come ama chiamarlo lo schietto Lemonhead. Da alcune indiscrezioni sembrerebbe che in questi giorni siano aumentati i casi di assenteismo a tal punto da registrare un calo del pil di 4 punti. La Zia di un senatore avrebbe avvertito un calo di pressione tale che la vecchia avrebbe dovuto rinunciare allo shopping mattutino il quale incide positivamente sullo stesso pil di altri 3 punti percentuali. Segnalato anche il fratello di mio nonno, già sofferente di pressione alta, ricoverato sui banchi delle pescherie in Alaska scambiato per una volgare Gallinella, noto pesce degli abissi. Ma la vera causa di rottura dei già freddi rapporti instauratosi coll’inutile globetto di fango sembra sia stato l’improvviso calo di forma di J.K.L.B.C.Pattomas junior-junior, il fenomeno degli “ Eat This Soup or Jump of the Window” squadra campione di Mazza e Pindolo di cui Lemonhead e i federali stessi sono agguerriti tifosi. Alla sua prima conferenza stampa da Presidente assieme al ventriloquo Quonquo ha rassicurato solo il suo elettorato (perché “con gli altri pezzi di merda non parlo”) : “avete visto il film “Armageddon”? bel film de merda! Lassù faremo un bordello peggio che nella stanza di mio figlio, ve lo prometto. Andrò io personalmente con lo Shuttle di compensato marino e con un rutto ci incasino le orbite a quello!” questo il sunto della formale dichiarazione di guerra alla LunaRossa, anche se c’è da dire che mentre scandiva le parole stava bevendo una lattina di Dreher e ciò ha destato non pochi dubbi. Il portavoce Quonquo è stato subito licenziato.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: